Tipologie di finiture per porte interne

Siete alle prese con la ristrutturazione della vostra casa, di un piccolo appartamento o di un nuovo ufficio e non sapete quale sia la finitura migliore per una porta da interno? Dopo avervi illustrato quali sono le parti che compongono una porta e gli errori da non commettere quando se ne sceglie una, oggi vi parleremo delle finiture per porte interne. Prima di elencare le diverse tipologie di finiture per porte interne, è bene precisare che un ruolo davvero importante nella scelta della tipologia di porta da interno e relativa finitura lo gioca la vostra idea riguardo l’ambiente ed i suoi materiali, i pavimenti e le pareti.

Se le porte in legno si dimostrano la soluzione ideale in quasi tutti i contesti, le porte da interno laccate rendono il design della vostra abitazione elegante e raffinato e le porte in tessuto, invece, sono declinabili in sfumature accese oppure in tonalità naturali. Abbiate, dunque, ben chiaro lo stile dell’arredamento che volete assicurare per voi e per i vostri spazi.


Finitura per porte interne Matrix

Iniziamo, adesso, ad elencare le diverse tipologie di finiture che possono decorare le porte interne ricordando che Porte Store è l’e-commerce di porte da interno con un’ampia gamma di finiture a disposizione! La finitura Matrix, ad esempio, è ottenuta attraverso l’impiego di pannelli in MDF (cioè Medium Density Fiberboard, un materiale in fibra a media intensità derivato dal legno) e la sua superficie - di conseguenza -  risulta molto simile al legno, distinguendosi per l’ottima resistenza ad abrasioni e graffi.

Ecco perché le porte interne della collezione Touch di Porte Store sono realizzate in finitura Matrix, come la porta a libro Claire o la porta a battente Ben, impreziosita con due inserti in alluminio.


Finitura per porte interne Trancè

Anche la finitura Trancè ha la capacità di riprodurre in una porta interna le sensazioni visive e tattili del legno grezzo e si adatta ad ambienti che richiamano la natura in tutte le sue forme, basti osservare il design della porta a battente Ida o la luminosità della porta a libro mina.

 


Finitura per porte interne Tissue

Dopo le percezioni lignee, facciamo spazio alla delicatezza della finitura Tissue che si caratterizza proprio per la leggerezza del materiale di cui è composta. Una particolare tipologia di finitura per porte interne che, grazie ai diversi studi sulla lavorazione della materie prime, può essere non soltanto liscia ma anche ruvida.

Se da una parte, infatti, la finitura liscia garantisce ai vostri spazi un design sempre raffinato, dall’altra la finitura per porte interne ruvida rappresenta una vera e propria novità nel settore dell’arredamento: con l’alternanza di aree sabbiose e lisce, questa particolare finitura si rivela estremamente versatile.


Finiture per porte interne a poro aperto

Un’altra tipologia di finitura per porte interne è quella a poro aperto, che caratterizza - per esempio - le nostre porte Oliver ed Olivia. La finitura a poro aperto lascia ben visibili le proprietà del materiale di base utilizzato ed è impossibile non notare le naturali venature tipiche del legno con i suoi pori ed i suoi nodi. Le porte interne con finitura a poro aperto sono, inoltre, facilmente lavabili con un panno morbido, acqua tiepida e detergenti neutri.

Spesso, poi, le porte interne vengono tinteggiate con vernici ad hoc attraverso un processo che viene chiamato laccatura, in grado di conferire maggiore resistenza rispetto alle porte interne in laminatoLucide, opache o di diverse colorazioni, le porte laccate si sposano perfettamente con ambienti dal gusto contemporaneo e con pavimenti variegati come parquet, gres e marmi. In ultimo - ma non per importanza - è bene ricordare che le porte interne laccate sono semplici da pulire: vi occorreranno un panno morbido e detersivi non abrasivi.


Finiture per porte interne naturali

Le porte interne laccate, quindi, si presentano estremamente luminose e poiché si tratta di una verniciatura applicata, è possibile personalizzarle in vari modi. Gli studi effettuati da Porte Store sulle varie tipologie di verniciatura, hanno portato alla nascita della Laccatura BIO, una particolare finitura naturale. La finitura laccata bio è composta al 100% da elementi naturali, realizzati con materie prime pulite e sostenibili e, per tali ragioni, viene anche definita “eco-friendly”, differenziandosi dalle altre vernici ecologiche in quanto queste ultime utilizzano solventi a base di acqua ma le altre componenti derivano da processi chimici.



Le finiture naturali, come la laccatura a base di acqua, non soltanto garantiscono sicurezza e salute alla propria casa ma anche resistenza delle superfici a macchie ed abrasioni, mantenendo l’eccellente stabilità del colore nel tempo.



Le porte interne con laccatura bio contraddistinguono una delle collezioni Porte Store e, in particolare, la linea Flat. Grazie alla varietà di modelli all’interno del nostro catalogo di porte da interno, potrete trovare la giusta risposta cromatica ai vostri ambienti: da colori neutri a quelli più eclettici. Porte Store - infatti - dà la possibilità di personalizzare il proprio prodotto, scegliendo tra la vasta gamma di colori e sfumature a disposizione.