Maniglie per porte interne

Hai letto i nostri consigli per scegliere le vostre porte da interno? Prima di procedere all’acquisto, abbiamo un altro, prezioso, consiglio per te. Una porta da interno - infatti - si deve poter aprire e chiudere; per questo le maniglie per le porte sono così importanti. Non solo, ma completeranno la configurazione della porta, definendone lo stile e conferendole carattere. L’arredamento della stanza stessa ne risulterà completato, insieme ai mobili e ai colori di pavimenti e pareti. Inoltre si dovrà tenere conto della comodità e della resistenza della maniglia, due qualità fondamentali per un oggetto che viene usato ogni giorno ed è quindi più soggetto all’usura.
Non si tratta dunque di una decisione da prendere alla leggera, tanto più che esistono molti modelli di maniglie per porte interne. Possono essere realizzate in diversi materiali e colori, satinate o cromate, in stile antico o moderno. Come spesso accade, quella che sembra una decisione facile può rivelarsi inaspettatamente complicata. Ti proponiamo quindi una piccola guida che possa aiutarti a orientarti in questo piccolo, grande mondo.

Maniglie con rosetta o maniglie con placca lunga

La prima differenza che possiamo notare tra le maniglie per porte interne è quella tra la rosetta e la placca. Viene chiamata rosetta la parte, di forma circolare o quadrata, dove è fissata la maniglia e che sta tra la maniglia stessa e la porta, facendo una sorta di contorno. Quando si sceglie una maniglia con rosetta, verrà acquistata in coordinato con la bocchetta che servirà per guarnire il foro della serratura. Si tratta di una soluzione poco appariscente, che consente di ottenere linee più fini, minimali e semplificate. Se si ricerca una maniglia atta a completare un ambiente dal design moderno, la rosetta è spesso la risposta migliore.
Al contrario della rosetta, la placca lunga comprende sia la maniglia che la bocchetta della serratura. Sono un elemento legato alla tradizione e al classico, ma esistono molte soluzioni di design anche in questa variante. Se si monta una maniglia con placca lunga, si dovrà prestare più attenzione al momento di una eventuale sostituzione. Infatti, se si decide di cambiare la placca con una maniglia con rosetta, sarà necessario verificare la condizione della vernice o della finitura della porta ed eventualmente ritoccarla nelle parti che rimarranno scoperte.

Tipologie di maniglie: orizzontali, verticali, a incasso

Nelle maniglie per porte interne, l’impugnatura gioca un ruolo fondamentale, che però, molto spesso, viene sottovalutato. Quando si acquista una maniglia, si deve tenere presente anche chi la utilizzerà. Cercare un buon compromesso tra design, comodità e resistenza sarà il tuo obiettivo. Ogni porta - infatti - viene aperta e chiusa più volte al giorno; queste continue operazioni influiscono non solo su anta e cardini, ma anche sulla maniglia stessa. L’impugnatura della maniglia deve essere ergonomica e ben funzionante, in modo da esercitare la minor pressione possibile. Una buona maniglia è utilizzabile da chiunque con il minimo sforzo.
A seconda della loro posizione e del tipo di impugnatura, le maniglie per le porte interne si distinguono in tre tipi. Le più comuni sono quelle orizzontali, che si sviluppano parallelamente al pavimento. In alcuni casi, soprattutto su porte a vetro o porte scorrevoli, si possono preferire le maniglie verticali, perpendicolari alla linea del pavimento. Infine è possibile installare, per le porte scorrevoli o porte a libro, maniglie a incasso: un foro, che può essere di diverse forme e dimensioni, che determina lo spazio di impugnatura per trascinare la porta.

I materiali per le maniglie delle porte interne

Anche il materiale utilizzato, nella realizzazione delle maniglie per porte, è importante. I materiali utilizzati per la produzione delle maniglie sono l’acciaio, l’ottone e l’alluminio. Tutti e tre sono resistenti alla corrosione e agli urti; l’alluminio risulta più economico, mentre l’ottone è più versatile a finiture specifiche.
Le finiture sono lavorazioni particolari, che conferiscono alla maniglia l’aspetto finale e ne esaltano l’aspetto estetico. Tra queste si possono trovare il cromo lucido o satinato, l’oro, il bronzo o altri effetti anticati. I trattamenti più specifici utilizzati per le finiture sono la galvanizzazione, l’anodizzazione e la verniciatura. Galvanizzazione e anodizzazione sono processi elettrochimici, effettuati allo scopo di rendere il materiale e la maniglia stessa più resistenti all’usura e alla corrosione. La verniciatura consiste nell’applicazione di un sottile strato di vernice a scopo protettivo.

Abbinare le maniglie alle porte da interno

Lo stile della maniglia andrà a completare la porta da interno sulla quale verrà installata. È quindi importante tenere presente il materiale della porta, la sua finitura, il suo colore, il suo stile. Se si devono acquistare maniglie per porte classiche, si consiglia solitamente una soluzione in stile anticato, con finiture in ottone e linee arrotondate e sinuose. Si possono scegliere anche soluzioni in ferro battuto, nel caso di porte antiche in legno scuro. Le porte interne moderne indirizzano la scelta su uno stile minimal; geometria ed essenzialità sono le parole d’ordine. Le cromature, lucide o satinate, in argento sono un’ottima soluzione; se la porta è bianca possiamo dare libertà a tutta la fantasia possibile, anche con maniglie colorate, mentre se la porta da interno stessa è colorata si consigliano maniglie di colore neutro. Per le porte interne a vetro è preferibile una soluzione lineare, che si coordini allo stile della lastra. Infine, le porte scorrevoli meritano un discorso a parte; si preferiscono maniglie verticali. Si consiglia l’ottone per il legno e l’acciaio per il vetro, con finitura lucida o satinata.

Le maniglie per porte di Porte Store

Il nostro e-commerce Porte Store offre la possibilità di configurare la propria porta da interno con la maniglia che si preferisce. La gamma di modelli proposti, comprende soluzioni in cromato lucido o satinato; sono disponibili forme arrotondate e sinuose, ma anche linee geometriche più decise, rettangolari o piatte. Per un tocco di stile raffinato si può scegliere la maniglia Poly, in cromo lucido o satinato, con inserti di Swarovski; una soluzione di eleganza e stile senza tempo. Per le porte scorrevoli o porte a libro offriamo, come soluzioni di serie, maniglie a incasso.