Casa è dove ci si sente liberi. Casa è il palcoscenico dei ricordi futuri. Casa è dove puoi sentirti libero, dove coltivi gli affetti, dove trascorri le frazioni di tempo che più ti appartengono. È il luogo che tu hai creato, insieme a quelli che con te la abitano. Costruire o ristrutturare gli ambienti dove svolgiamo le nostre azioni quotidiane, scegliere i componenti di arredo delle stanze è un’operazione che richiede tempo e tranquillità. Anche le porte interne contribuiscono al completamento dell’ambiente e devono essere scelte con cura; non solo la tipologia di porta da interno da montare, ma anche il colore è una caratteristica fondamentale da tenere in considerazione.
Giocando con i colori delle porte, dei pavimenti e delle pareti potrai ottenere omogeneità o contrasti per dare il giusto carattere alle stanze di casa. Per orientarti meglio nella scelta, puoi chiedere consiglio ad alcuni esperti del settore, come architetti, designer o montatori. Questi professionisti sapranno aiutarti e consigliarti al meglio, per ottenere il risultato che desideri.

Il codice RAL: la guida per scegliere il colore delle porte interne

Il nome RAL ha origine come acronimo di 'Reichs-Ausschuß für Lieferbedingungen und Gütesicherung', commissione del terzo Reich tedesco, che può essere tradotta come 'Commissione Nazionale per i Termini di Spedizione e Garanzia di Qualità', istituita nel 1925. Oggi la parola RAL è utilizzata per definire una scala di colori normalizzata, in particolare come punto di riferimento per vernici, rivestimenti o grafiche. Con il tempo la gamma di colori disponibili si è notevolmente ampliata, tanto che ora ad ogni colore corrisponde un numero di quattro cifre, la prima delle quali indica la gradazione di colore principale. In totale sono definiti quasi duemila colori, suddivisi in due scale RAL distinte: la RAL 840 definisce i colori opachi, mentre la RAL 841 definisce i colori lucidi. Sul nostro e-commerce Porte Store puoi trovare i codici RAL che possono aiutarti nella scelta del colore delle porte interne, ma ti consigliamo di consultare una paletta di colori originale, in versione cartacea. Lo schermo dei dispositivi elettronici - infatti - può alterare, anche solo leggermente, il colore.

Abbinare porte e pavimento per ambienti di design

Proprio perché le porte da interno completano gli ambienti di casa, il loro colore deve abbinarsi a quello degli infissi, dei pavimenti, delle pareti e dell’arredamento. Abbinare i colori non significa che tutto deve essere dello stesso colore, ma che, accostando i colori tra di loro, si creano ambienti armonici, con continuità cromatica o con contrasti particolari ed eclettici. Si consiglia sempre di partire dal colore dei pavimenti, per poi scegliere, in un secondo momento con più consapevolezza, il colore delle porte interne; ricorda che avrai a disposizione una vastissima gamma di prodotti, colori, finiture tra cui scegliere! Le porte interne possono avere anche colori diversi tra di loro e una giusta distinzione può separare la zona giorno dalla zona notte; inoltre si possono fare scelte con colori particolari se si desidera dare un carattere deciso ad una stanza particolare della casa, come ad esempio le stanze dei figli. Non esistono regole per scegliere i colori delle porte, ma alcuni piccoli consigli possono tornare utili.

Porte interne bianche laccate, lucide e opache

Le porte da interno bianche possono abbinarsi molto bene a pavimenti scuri; in questo modo si otterranno contrasti particolari, per creare ambienti in stile moderno. In particolare, soluzioni laccate o lucide possono creare un forte contrasto con pavimenti neri, con linee pulite ed essenziali. Le porte bianche possono completare anche pavimenti dai toni grigi o beige, oltre al parquet. Porte Store ti offre, nelle diverse collezioni proposte, molte soluzioni di porte a battente, porte scorrevoli e porte a libro bianche; potrai completare il modello che più ti piace con la finitura che preferisci. La porta a battente bianca Vin, della collezione Ghost, è completa di serratura magnetica, cerniere a scomparsa e ferramenta di serie cromo satinata. La collezione Flat - invece - propone la porta a battente bianca Flo, con laccatura bio nel rispetto per l’ambiente; completata con cerniere anuba e ferramenta di serie cromo satinata.

Soluzione per pavimenti chiari: porte interne nere

Non è consigliabile scegliere porte interne scure per ambienti con pavimenti scuri; si creerebbe - infatti - un’atmosfera decisamente troppo cupa per un ambiente famigliare. Porte da interno con colori scuri sono adatte per pavimenti chiari, grigi, color tortora o beige, dove possono costituire un elemento di design e completamento cromatico senza risultare troppo pesanti. Questa soluzione di colore è adatta anche a pavimenti in parquet, purchè la tinta del legno non sia troppo scura. Se cerchi una porta scura, Porte Store ha quello che fa al caso tuo: la porta da interno Blake con inserto in alluminio, proposta nella collezione Ghost, ha la giusta dose di personalità. Dotata di coprifilo multistrato piatto, cerniere a scomparsa di serie e ferramenta cromo satinata, garantisce un grande impatto decorativo all’ambiente dove viene installata. Visitando il nostro e-commerce potrai configurare la tua porta come preferisci, scegliendo misure, maniglie, serratura, stipiti e battiscopa; il prezzo della tua porta completa di modifiche si aggiornerà in tempo reale.

Legno naturale: colori per porte interne classiche

I colori delle porte interne più caldi e naturali, come quelli del legno, si abbinano a pavimenti con colori chiari, beige o ai parquet. Garantiscono una linea più classica all’ambiente. In particolare il rovere sbiancato resiste al passare delle mode e si conferma sempre una scelta sicura. Dai toni più chiari del ciliegio a quelli più scuri del noce dogato, il legno è un’opzione che significa garanzia. Tra le finiture proposte dal nostro e-commerce Porte Store, potrai trovare la finitura tranchè, ottenuta con lavorazione artigianale per riprodurre il più fedelmente possibile l’effetto visivo e tattile del legno grezzo. La finitura bio a poro aperto, oltre ad assicurare una lavorazione e una verniciatura eco-friendly, lascia visibile la superficie del materiale della porta con i suoi pori e le sue venature, ricordando il legno naturale.